Vendeva articoli natalizi nonostante i divieti: la scoperta dei carabinieri

Due attività sanzionate a Villaricca

I carabinieri della stazione di Villaricca hanno aumentato i controlli del territorio per verificare il rispetto delle norme anti-contagio. I militari – nel percorrere corso Europa – hanno notato l’area antistante un’attività commerciale addobbata a festa. Alberi di natale, festoni e vari accessori natalizi messi in bella mostra. Era tutta merce in vendita nonostante il divieto imposto dalle recenti normative anti-contagio. I carabinieri hanno quindi sanzionato il titolare: vendeva merce che non era di prima necessità e non si era preoccupato di garantire il corretto deflusso della clientela trascurando così gli assembramenti che si cerano creati davanti agli scaffali presenti all’interno dell’attività commerciale.

Per l’esercizio è scattata anche la chiusura provvisoria di cinque giorni. Stessa sorte per il titolare di un altro esercizio commerciale, sempre a Villaricca ma questa volta a corso Italia. L’uomo – anche in questo caso – aveva pensato bene di vendere articoli natalizi piuttosto che solo beni di prima necessità. I carabinieri lo hanno sanzionato e hanno chiuso temporaneamente per cinque giorni l’attività commerciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

Torna su
NapoliToday è in caricamento