menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'arsenale scoperto

L'arsenale scoperto

Fucili, pistole e balestre: un'arsenale in casa a Qualiano

Finiti in manette una coppia di coniugi, entrambi incensurati e suoceri di un noto affiliato al clan camorristico D'Alterio-Pianese, egemone a Qualiano e nelle zone limitrofe

Un vero e proprio arsenale nascosto in casa a Qualiano. I carabinieri di Giugliano hanno osì arrestato per detenzione di armi da fuoco, munizioni e ricettazione una coppia di coniugi, entrambi incensurati, suoceri di un noto affiliato al clan camorristico D’Alterio-Pianese, egemone a Qualiano e nelle zone limitrofe.

Durante la perquisizione i militari hanno scoperto in un doppio fondo ricavato nellarmadio della camera da letto una pistola calibro 22 con tre cartucce (risultata rubata ad un 66enne di Roma), una magnum a tamburo con matricola abrasa, una mitragliatrice da guerra, modello Scorpions, un fucile a canne mozze, 5 machete, 3 scimitarre e due balestre di precisione con dodici frecce nella faretra. Nelle tasche dei vestiti appesi nell’armadio, inoltre, 26 cartucce.


Tutte le armi e le munizioni saranno inviate presso il ris di Toma per gli accertamenti tecnici balistici. Gli arrestati invece, dopo le formalità di rito, sono stati portati a Poggioreale e nel carcere femminile di Pozzuoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Attualità

La Fontana del Tritone torna a vivere dopo sei anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento