menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pompei, tenta di violentare una prostituta: arrestato 23enne

Al rifiuto della lucciola di offrire la prestazione per via del mancato pagamento in anticipo, il giovane incensurato di Boscoreale le ha strappato gli indumenti intimi. Tempestivo l'intervento dei carabinieri

Ancora una storia di violenza legata alla prostituzione. Una giovane prostituta, 22 anni appena, è stata infatti vittima di un tentativo di violenza sessuale da parte di un cliente "moroso".

La vicenda: secondo la ricostruzione dei carabinieri di Pompei, i due si erano appartati lungo via Plinio per consumare un rapporto sessuale. Ma al rifiuto della lucciola di offrire la prestazione per via del mancato pagamento in anticipo, l’uomo ha reagito strappando gli indumenti intimi della donna nel tentativo di usarle violenza.

Una pantera dei militari comandata dal maresciallo capo Tommaso Canino e impegnata in un’operazione di pattugliamento della zona finalizzata al contrasto della prostituzione, ha notato la scena ed è intervenuta.

A finire in arresto con l'accusa di violenza sessuale A. L., un 23enne incensurato di Boscoreale. Una settimana fa, proprio in quelle zone, i carabinieri avevano compiuto un giro di vite contro la prostituzione. Quattordici in tutto i fermati nell’arco di più interventi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento