menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenze e stupro dal compagno, lo fa arrestare: finisce l'incubo per una 27enne

In manette il suo presunto aguzzino: nascondeva in casa diverse armi e droga

Maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale aggravata, atti persecutori. Sono le pesanti accuse cui dovrà rispondere un 36enne di Napoli, arrestato e portato in carcere dai carabinieri di Licola.

Le indagini sono partite in seguito alla denuncia presentata da una ragazza di 27 anni. Agghiacciante il suo racconto ai carabinieri: sarebbe stata costretta ad un rapporto sessuale con l'indagato sotto la minaccia di un'arma.
L'epilogo di una storia tormentata, nel corso della quale sarebbe stata più volte malmenata e minacciata di morte dall'uomo.

Successivamente, nel corso della perquisizione effettuata presso l'abitazione dell'indagato, i militari hanno trovato una pistola semiautomatica clandestina, un fucile a canne mozze rubato, diverse munizioni, una mazza da baseball, due coltelli multiuso, nonché una serra artigianale per la coltivazione di cannabis, 528 grammi di marijuana, due piantine e due semi, due bilancini di precisione e bustine di cellophane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento