Cronaca

Portici, un 47enne minaccia e offende i passanti poi sputa ai carabinieri: arrestato

Due giovani chiamano i carabinieri perché infastiditi da un uomo - evidentemente ubriaco: il 47enne non si calma ma reagisce e sputa verso i militari

(foto di repertorio)

Ieri pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Portici hanno arrestato un 47enne del posto per resistenza a pubblico ufficiale. I militari sono intervenuti al porto - nella zona del Granatello – allertati da due giovani che erano stati immotivatamente presi di mira da un uomo che, evidentemente ubriaco, li ha infastiditi ingiuriandoli e minacciandoli.

Arrivati al porto, i militari hanno cercato di calmarlo ma l’uomo ha cominciato ad agitarsi ancora di più, tentando di avventarsi sui presenti e iniziando a minacciare e a sputare nei confronti degli uomini in divisa, costringendoli quindi a fermarlo e bloccarlo definitivamente. L’uomo dovrà essere giudicato stamattina nelle aule del Tribunale di Napoli, dove dovrà rispondere del reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portici, un 47enne minaccia e offende i passanti poi sputa ai carabinieri: arrestato

NapoliToday è in caricamento