Finisce l'incubo di una donna: ex compagno napoletano arrestato per stalking a Milano

Si era presentato a casa della vittima, seguendola poi per gran parte della mattinata. Non era la prima volta

La loro relazione era terminata alcuni mesi fa, ma lui non voleva rassegnarsi. Al punto che la donna, 38 anni, si era vista costretta a denunciarlo alla polizia ottenendone il divieto di dimora nella sua città, Milano. Protagonista della vicenda un 50enne di Napoli, residente a Peschiera Borromeo (poco fuori Milano), già noto alle forze dell'ordine e nullafacente, che ieri all'ennesimo pedinamento è stato messo in manette dalla carabinieri.

L'arresto è avvenuto in via Mecenate, a Milano. Si era presentato a casa della vittima, seguendola poi per gran parte della mattinata, anche dopo la telefonata da lei fatta ai carabinieri. Quando i militari sono arrivati in via Mecenate hanno rintracciato l'uomo e l'hanno messo in manette.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In sede di denuncia la donna ha raccontato che lo stalking andava avanti da mesi, dalla fine della loro relazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento