Finisce l'incubo di una donna: ex compagno napoletano arrestato per stalking a Milano

Si era presentato a casa della vittima, seguendola poi per gran parte della mattinata. Non era la prima volta

La loro relazione era terminata alcuni mesi fa, ma lui non voleva rassegnarsi. Al punto che la donna, 38 anni, si era vista costretta a denunciarlo alla polizia ottenendone il divieto di dimora nella sua città, Milano. Protagonista della vicenda un 50enne di Napoli, residente a Peschiera Borromeo (poco fuori Milano), già noto alle forze dell'ordine e nullafacente, che ieri all'ennesimo pedinamento è stato messo in manette dalla carabinieri.

L'arresto è avvenuto in via Mecenate, a Milano. Si era presentato a casa della vittima, seguendola poi per gran parte della mattinata, anche dopo la telefonata da lei fatta ai carabinieri. Quando i militari sono arrivati in via Mecenate hanno rintracciato l'uomo e l'hanno messo in manette.

In sede di denuncia la donna ha raccontato che lo stalking andava avanti da mesi, dalla fine della loro relazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

Torna su
NapoliToday è in caricamento