Stalker insegue ex moglie e figlio, che si rifugiano in Caserma: arrestato

I Carabinieri della stazione di Casoria sono riusciti a bloccare un 46enne, già noto alle forze dell'ordine, mentre inseguiva l'ex moglie, in auto con il figlio 15enne

I Carabinieri della stazione di Casoria hanno arrestato per stalking un 46enne del luogo, già noto alle forze dell'ordine, dopo averlo bloccato mentre inseguiva l'ex moglie, in auto con il loro figlio di 15 anni.

Durante l’inseguimento, la donna ha chiamato il 112 per chiedere aiuto, prima di rifugiarsi in caserma, dopo essersi vista alle strette.

Proprio nei pressi della struttura militare, i Carabinieri hanno bloccato e arrestato l’uomo che, condotto in caserma, ha anche minacciato di morte moglie e figlio davanti ai pubblici ufficiali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 46enne, dopo le formalità, è stato tradotto ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento