Cronaca Scampia / Via Annamaria Ortese

Appostamento antidroga della polizia: è finita male per un 23enne e un 36enne

L'operazione a Scampia. Cosa hanno scoperto gli agenti

Nella mattinata di ieri gli agenti del commissariato di polizia di Scampia, nell’ambito dei servizi predisposti, hanno effettuato un’operazione antidroga in via Annamaria Ortese.
In particolare, i poliziotti hanno portato avanti un servizio di osservazione nei confronti di due persone, di cui uno fermo nei pressi di uno stabile, e l’altro che, a poca distanza, svolgeva il ruolo di vedetta.

L’attività ha avuto positivo riscontro quando gli agenti hanno notato la vedetta che indirizzava una persona verso l’uomo fermo nei pressi dello stabile. Questi poi, in cambio di una banconota, gli aveva consegnato qualcosa prelevata da un sacchetto nascosto all’interno delle inferriate.

Gli operatori sono quindi intervenuti e hanno raggiunto e bloccato i due indagati, trovando uno di essi in possesso di 210 euro (ritenuti provento di reato), e hanno recuperato il sacchetto al cui interno c'erano 12 involucri di eroina del peso di circa 4 grammi.

Due napoletani, con precedenti di polizia di 23 e 36 anni, sono stati arrestati per detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appostamento antidroga della polizia: è finita male per un 23enne e un 36enne
NapoliToday è in caricamento