menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arzano: arrestato uno sciacallo del terremoto in Abruzzo

Nel 2009 venne trovato nell'aquilano con degli strumenti per lo scasso. Ritrovati anche 50 proiettili in un terreno

Nel 2009 venne trovato in Abruzzo con degli arnesi per lo scasso pronto a fare razzia nelle abitazioni dilaniate dal sisma. A distanza di anni è arrivata la condanna a sei mesi di reclusione e l'ordine di cattura della procura di L'Aquila eseguito dai carabinieri della compagnia di Casoria. A finire in manette è stato un 41enne di Arzano che dovrà scontare la pena ai domiciliari.

Lo sciacallo non è stato l'unico ad essere arrestato dai militari che hanno fermato anche un 37enne di Afragola accusato di evasione. L'uomo era agli arresti domiciliari per un provvedimento emesso dall'autorità giudiziaria di Velletri ma è stato trovato in strada dai militari. I carabinieri hanno anche trovato e sequestrato 50 cartucce di arma semiautomatica in un terreno abbandonato. Denunciati anche dei cacciatori nel corso di un servizio specifico contro il bracconaggio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

Attualità

Gomorra 5, la stagione conclusiva è alle porte: anticipazioni puntate

Arredare

Vomero: apre un mega Scavolini Store

Cura della persona

Ecco quando ingrassiamo di più nella vita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento