menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camorra, manette al boss Salvatore Anastasio. Era latitante da due anni

L'uomo era ricercato dopo essere sfuggito all'operazione 'Grande Muraglia' della Dia di Roma per associazione di stampo camorristico e ricettazione. Anastasio bloccato a Poggiomarino

È stato arrestato dai carabinieri di Castello di Cisterna il boss Salvatore Anastasio, latitante e considerato reggente dell'omonimo clan.

L'uomo, 49 anni, era ricercato dal luglio 2008 dopo essere sfuggito all'operazione 'Grande Muraglia' della Dia di Roma per associazione di stampo camorristico e ricettazione.

Fulcro dell'indagine gli accordi fra la camorra e la criminalità cinese per la commercializzazione e il contrabbando di merce contraffatta oltre che il controllo degli affari immobiliari nel quartiere Esquilino di Roma.

Anastasio è stato bloccato a Poggiomarino mentre percorreva la Statale 268 a bordo di un autocarro guidato da un 43enne incensurato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento