Ricercato da quasi tre anni pubblica foto e video sui suoi social: rintracciato ed arrestato

Un 40enne di Sant'Antimo dovrà ora scontare una pena di 3 anni, 4 mesi e 5 giorni di reclusione per alcuni furti in abitazione commessi nel territorio della provincia di Napoli

Irreperibile per quasi tre anni, un 40enne di Sant’Antimo ha continuato a postare foto e video sul suo profilo social, indifferente al provvedimento di cattura che pendeva sulla sua testa per alcuni furti in abitazione commessi nel territorio della provincia di Napoli.

I Carabinieri della sezione operativa di Giugliano in Campania, dopo una serrata attività investigativa, lo hanno rintracciato e tratto in arresto a Castel Volturno, mentre sorseggiava una birra in un alimentari.

Il 40enne è stato tradotto al carcere di Poggioreale: dovrà scontare - in esecuzione di un ordine di carcerazione della Procura della Repubblica di Napoli - una pena di 3 anni, 4 mesi e 5 giorni di reclusione. Le indagini continuano per identificare i fiancheggiatori che ne avrebbero agevolato la clandestinità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Il Tar boccia il ricorso contro l'ordinanza regionale: le scuole restano chiuse

Torna su
NapoliToday è in caricamento