rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca Piano di sorrento

Rapina alla Circum: arrestato dopo un anno

Trovato l'ultimo componente della banda che rapinò due minorenni nella stazione di Piano di Sorrento lo scorso gennaio

Forse era convinto di averla fatta franca ad un anno di distanza. Invece questa mattina i carabinieri hanno bussato alla sua porta per notificargli un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Protagonista un 20enne di Castellammare di Stabia, incensurato, accusato di aver rapinato dei suoi coetanei nella stazione di Piano di Sorrento. I fatti risalgono al gennaio 2016 quando un gruppo di giovani rapinarono due minorenni all'interno della Circumvesuviana. I ladri erano in tutto tre e costrinsero i due malcapitati a dar loro tutto quello che avevano addosso arrivando, prima a spintonarli ed insultarli, per poi passare a perquisirli e a sottrargli tutto il loro beni.

Gli autori del raid non sapevano di essere ripresi dalle telecamere di sorveglianza della stazione su cui hanno lavorato i militari, coordinati dalla procura di Torre Annunziata, dopo aver raccolto la denuncia della vittime. Gli investigatori sono arrivati ad arrestare i primi due componenti della banda ed oggi hanno chiuso il cerchio con l'arresto del 20enne stabiese. Nelle prossime ore il giovane verrà sentito dal Gip del tribunale oplontino che ha emesso l'ordinanza, per l'interrogatorio di garanzia.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina alla Circum: arrestato dopo un anno

NapoliToday è in caricamento