menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abusi sessuali su paziente, arrestato psicoterapeuta napoletano

L'uomo avrebbe oltrepassato i limiti nel corso di alcune sedute di manipolazione corporea. L'indagine scattata dopo la denuncia presentata dalla donna, sua paziente da oltre due anni

Un noto psicoterapeuta napoletano di 64 anni, L. R, è attualmente agli arresti domiciliari, L’accusa: abusava sessualmente di una sua paziente sfruttando il rapporto fiduciario instaurato in qualità di psicoterapeuta. Secondo quanto accertato dagli investigatori, il terapeuta avrebbe oltrepassato i limiti nel corso delle sedute tenute con la sua paziente in cura da oltre due anni.

Durante la pratica delle tecniche di manipolazione corporea, infatti, avrebbe compiuto più volte veri e propri atti di natura sessuale sulla sua paziente. L'indagine è scattata dopo la denuncia presentata dalla donna che agli inquirenti ha consegnato anche un cd contenente una registrazione audio di un colloquio avuto con il suo medico dopo avere subito gli abusi.

Nella registrazione la vittima, accompagnata dalla madre psicologa, contesta il comportamento del medico, giudicandolo più assimilabile all'abuso sessuale che alla pratica di tecniche curative. Durante la conversazione, l’uomo ammetteva si avere praticato terapie azzardate ed estreme, giustificandole però come necessarie per il benessere della paziente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento