menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro benessere trasformato in casa di prostituzione: nei guai la titolare

Per lei sono scattati gli arresti domiciliari

I Carabinieri della Stazione di Saviano hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Nola su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di D.M.M.R. 46 enne, incensurata, indagata per i reati di esercizio di una casa di prostituzione e reclutamento di ragazze da avviare al meretricio. Il procedimento è scaturito da una segnalazione che ha consentito di accertare che l’indagata, titolare e gestrice di un centro benessere sito in Saviano (NA), aveva di fatto avviato l’esercizio di una casa di prostituzione, che controllava, dirigeva e amministrava personalmente, provvedendo anche al reclutamento di ragazze da avviare al meretricio. L'operazione odierna costituisce un ulteriore positivo risultato raggiunto dall’ Autorità Giudiziana e dai Carabinieri, impegnati quotidianamente a tutela della sicurezza dell’area nolana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

Attualità

Gomorra 5, la stagione conclusiva è alle porte: anticipazioni puntate

social

E' in Campania "zona gialla" che si tradisce di più: i dati

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragico incidente stradale, scooter contro bus: un morto

  • Cronaca

    Malore dopo la partita di tennis: morto il dottor D'Auria

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento