Intervento dei Carabinieri in un appartamento: giovane con un coltello da cucina tra le mani

Il fatto è accaduto a Portici. Arrestato un 26enne

I Carabinieri della stazione di Portici hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia un 26enne del posto. Allarmati dal 112, i militari sono intervenuti nell’appartamento del giovane perché era in corso - come spesso accadeva ultimamente – una lite in famiglia.

I Carabinieri hanno trovato il 26enne con ancora il coltello da cucina in mano: stava minacciando la madre convivente e gli altri familiari presenti.

Convinto dai militari, l’uomo ha buttato l’arma ed è stato arrestato. Il 26enne è stato tradotto al carcere in attesa di giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • E' morto Diego Armando Maradona: Napoli piange per il suo campione

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Il Tar boccia il ricorso contro l'ordinanza regionale: le scuole restano chiuse

Torna su
NapoliToday è in caricamento