Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Pompei

Tenta di sfuggire ai Carabinieri e lancia il borsello: arrestato

Il borsello conteneva un revolver carico e con matricola abrasa, 6 cartucce e 120 euro in contante

I Carabinieri della stazione di Pompei hanno tratto in arresto per ricettazione e detenzione e porto abusivo di arma clandestina e munizioni un 21enne del luogo, già noto alle forze dell'ordine.

Per evitare di essere sottoposto a controlli dei Carabinieri insieme a un gruppo di persone nei pressi di un bar, si è dato alla fuga per le campagne, venendo comunque rincorso, raggiunto e bloccato.

Durante la fuga si era disfatto di un borsello che i militari dell'Arma hanno poi recuperato: conteneva un revolver carico e con matricola abrasa, 6 cartucce e 120 euro in contante.

Sull’arma saranno svolti accertamenti balistici per verificare se sia stata impiegata in episodi di sangue o intimidazione. Il giovane, dopo le formalità, è stato tradotto nel carcere di Poggioreale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di sfuggire ai Carabinieri e lancia il borsello: arrestato
NapoliToday è in caricamento