menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arresti

Arresti

Torre Annunziata, finisce in manette il nipote del boss Gionta

Violazione agli obblighi della sorveglianza speciale: era nei pressi della piazza della Basilica della Madonna della Neve con un conoscente. L'arrestato in attesa di rito direttissimo

Blitz delle forze dell'ordine ad Oplonti. Finisce dietro le sbarre il nipote del boss Valentino Gionta. A Torre Annunziata i carabinieri della locale aliquota operativa, con i colleghi della compagnia d’intervento operativo del battaglione Campania, hanno arrestato per violazione agli obblighi della sorveglianza speciale A. G. , 43 anni, ritenuto esponente di spicco dell’omonimo clan e nipote di Valentino, capoclan, ora detenuto.

I militari dell’arma lo hanno sorpreso e bloccato nell’abitazione del nipote in compagnia di un noto pregiudicato del luogo, in violazione della prescrizione di non accompagnarsi a loro, a cui è sottoposto. L’arrestato è in attesa di rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento