rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca San Lorenzo

Zaino contro la polizia municipale alla richiesta di esibire i documenti: fuga ed inseguimento nel cuore di Napoli

Arrestato un 29enne

Durante il pattugliamento in piazza Garibaldi, agenti della Polizia municipale di Napoli, unità operativa San Lorenzo, allertati da alcuni passanti della presenza di un uomo di circa 30 anni che portava uno zaino nero e sembrava detenere un'arma da fuoco tra le mani. Sulla scorta della descrizione fornita dai cittadini, l'uomo è stato intercettato in corso Novara ed alla richiesta di esibire i documenti - come riferito dalla polizia locale partenopea - ha scagliato lo zaino contro i caschi bianchi e si è dato alla fuga.

Gli agenti, con l’ausilio dei colleghi dell’unità operativa tutela edilizia giunti sul posto per dare ausilio, sono riusciti a bloccare l’individuo, e dopo averlo immobilizzato e perquisito hanno rinvenuto una pistola modificata di calibro 9/21, con un colpo in canna, 9 colpi di munizioni calibro 9/21, un colpo di munizioni calibro Magnum 357, un coltello a scatto di circa 15 cm, un coltello a lama fissa di 25 cm, una tessera di riconoscimento delle Forze Armate ed un biglietto ferroviario con destinazione Ancona.

L'uomo, un pregiudicato napoletano di 29 anni, è stato portato negli uffici del Comando territoriale per le procedure di rito dove sono emersi numerosi precedenti a suo carico per reati contro la persona, detenzione di armi, spaccio di stupefacenti e furto. Il Pubblico Ministero di turno ne ha disposto l'accompagnamento al carcere di Poggioreale a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Due agenti, a causa delle lesioni riportate durante l'arresto, sono stati visitati presso l'ospedale Vecchio Pellegrini e giudicati guaribili in 5 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zaino contro la polizia municipale alla richiesta di esibire i documenti: fuga ed inseguimento nel cuore di Napoli

NapoliToday è in caricamento