Droga e una mazza da baseball in auto: bloccato ed arrestato dai Carabinieri

Il fatto è accaduto a Sant'Antimo. A finire in manette un 27enne

I Carabinieri di Sant’Antimo hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio un 27enne del posto, già noto alle forze dell’ordine. Il giovane era in auto e stava percorrendo via Romeo, quando ha incrociato una pattuglia dei Carabinieri. Ha accelerato per evitare controlli e sperato che i militari non lo notassero.

Il suo scatto non è ovviamente sfuggito e dopo un breve inseguimento è stato bloccato e perquisito. Nella sua auto 3 dosi di marijuana, 3 di cocaina, una mazza da baseball e 170 euro in contante ritenuto provento illecito. Sottoposto ai domiciliari, è ora in attesa di giudizio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, divieti e limitazioni per feste e cerimonie: tutte le decisioni di De Luca

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Boom di contagi in Campania, nuova ordinanza di De Luca: scuole chiuse e restrizioni sociali

  • Orrore in ospedale, per una sigaretta aggredisce un uomo e gli cava gli occhi

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy: ecco dove acquistarle scontate

  • Scende dall'auto e si lancia nel vuoto dal ponte dei suicidi: muore 71enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento