Alleanza di Secondigliano: altro irreperibile si consegna

Arrestato in Slovacchia il 45enne, Maurizio Cristiano ritenuto vicino al clan Contini

Si assottiglia sempre di più il numero degli irreperibili della cosiddetta Alleanza di Secondigliano, sgominata nei giorni scorsi dall'operazione “Cartagena”. Si è consegnato Maurizio Cristiano, 45enne che era sfuggito al blitz che ha portato in manette oltre cento persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto in Slovacchia 

L'uomo era domiciliato in Slovacchia e a pochi ore dall'operazione ha deciso di consegnarsi ai carabinieri del Nucleo investigativo che hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari con l'accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso. Secondo l'accusa avrebbe fatto parte del clan Contini e si sarebbe dedicato al contrabbando di sigarette agli ordini di Giuseppe Amendola.

I ricercati 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento