rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca Ponticelli

Da due anni picchiava i genitori per avere soldi: in manette

Quando sono arrivati i carabinieri nell'abitazione di Ponticelli si sentivano le urla ed i lamenti dei genitori

Durava da due anni il loro calvario. Quando sono arrivati i carabinieri si sentivano ancora le urla e i lamenti dei genitori. I carabinieri hanno arrestato un 42enne con l'accusa di estorsione e maltrattamenti in famiglia a Ponticelli. L'uomo è stato fermato proprio mentre continuava a minacciare i genitori con un coltello ed un cacciavite. Il suo obiettivo era quello di farsi dare soldi per comprare droga. Un copione che recitava invariato da due anni.

Poi l'intervento dei militari chiamati da alcuni vicini allertati dall'ennesima aggressione. Ad avere la peggio stavolta è stato il padre che è stato aggredito. L'uomo è stato portato all'ospedale “Loreto nuovo” dove è stato curato e le sue ferite ritenute guaribili in una settimana. L'arrestato è stato allontanato dalla casa familiare su ordine del Gip nel corso dell'udienza di convalida dell'arresto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da due anni picchiava i genitori per avere soldi: in manette

NapoliToday è in caricamento