menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Ricercato per tentato omicidio, si era rifugiato in Germania: arrestato

Un 59enne serbo, destinatario di mandato d'arresto europeo, era ricercato per tentato omicidio e lesioni personale aggravate. La Squadra Mobile - Sezione Criminalità Straniera - lo ha trovato in Germania

Al termine di una complessa attività investigativa effettuata da personale della Squadra Mobile – Sezione Criminalità Straniera, in collaborazione con  il Servizio Centrale Operativo e il Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, lo scorso 3 maggio, in territorio tedesco, veniva tratto in arresto dalla locale Polizia il cittadino extracomunitario Agim Bislimi, classe 1960.

Lo stesso era destinatario dell’Ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali del Tribunale di Napoli, dovendo espiare la pena di anni 6 di reclusione, e colpito da mandato di arresto europeo dell’11.02.2019 ai fini di estradizione verso l’Italia per il reato di tentato omicidio e lesioni personali aggravate. 

L’attività info investigativa consentiva di individuare nella Germania la nazione dove il 59enne aveva trovato rifugio, pertanto  nel 2019, si richiedeva alla Corte di Appello di Napoli, l’emissione di mandato di arresto europeo. La presenza del catturando in Germania, veniva confermata anche dall’Interpol, tramite l’omologo ufficio tedesco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento