menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di uno degli arrestati

Immagine di uno degli arrestati

Clan Polverino, arrestato a Pomezia uno dei 100 latitanti ricercati più pericolosi

Giuseppe Ruggiero e Carlo Nappi si nascondevano in una villa. I due erano ricercati dal 2011 per associazione di tipo mafioso, estorsione e per traffico internazionale di stupefacenti

Duro colpo contro il clan camorristico dei “Polverino”: sono stati catturati in una villetta, situata nei pressi della zona industriale, due latitanti in fuga dal 2011. Giuseppe Ruggiero, 53enne di Marano, era nell'elenco dei 100 ricercati più pericolosi d’Italia.

Carlo Nappi, classe ’58, l'altro latitante arrestato, è ritenuto anch'egli un elemento di spicco del sodalizio.

I due erano ricercati dal 2011 per associazione di tipo mafioso, estorsione, associazione finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti e per traffico e spaccio di droga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento