Aggredì un parcheggiatore abusivo per non farlo testimoniare: in manette

Arrestato Giovanni Di Costanzo a Pozzuoli. Il nonno venne ucciso nella strage del Molosiglio

Secondo gli investigatori è l'ultimo erede di una famiglia di Pozzuoli storicamente in odore di camorra. Oggi anche per lui si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale. Si tratta di Giovanni Di Costanzo, arrestato, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, dai carabinieri della compagnia di Pozzuoli. I militari hanno eseguito il provvedimento emesso dal Gip del tribunale di Napoli. L'uomo è accusato di aver aggredito un parcheggiatore abusivo lo scorso 29 settembre. Il suo scopo era quello di intimargli di non testimoniare in un procedimento penale nel quale erano coinvolti i genitori, Francesco Saverio Di Costanzo, alias “cicciobello” e Giuseppina Di Bonito.

I precedenti della famiglia

I fatti si sono verificati nella zona di corso Umberto I che l'Antimafia ritiene l'area di influenza della famiglia. Lì venne ucciso il nonno omonimo dell'arrestato insieme ad altre tre persone nel corso di quella che viene ricordata come la strage del Molosiglio datata 7 dicembre 1989. I fatti per cui è stato arrestato Di Costanzo si sono verificati all'interno di un locale della zona in pieno giorno e davanti a diversi avventori che però non sono intervenuti e anzi avrebbero dimostrato anche apprezzamento per questo gesto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Grave incidente stradale in vacanza, muore Lello Iodice: lascia la moglie e tre figli

  • Coronavirus, Vincenzo De Luca: "Sui traghetti bande di criminali. Servono le forze dell'ordine a bordo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento