rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Torre annunziata / Rione Provolera

Droga, piazza di spaccio “in famiglia”: tre arresti

Arrestati un uomo di 39 anni, la moglie di 49, e il fratello di 43 anni, tutti di Torre Annunziata

A Torre Annunziata è stata scoperta una piazza di spaccio “a carattere familiare”, con la droga che veniva ceduta a casa del pusher. I carabinieri hanno arrestato e portato in carcere un uomo di 39 anni, la moglie di 49, e il fratello di 43 anni, con l'accusa di concorso in detenzione e spaccio di stupefacenti.

Le indagini sono partite dall'arresto in flagranza del 39enne e di sua moglie, sorpresi in possesso di tre grammi di cocaina, nove di crack, di uno spinello di marijuana e di materiale per confezionare stupefacenti.

Successivamente i militari hanno individuato il giro degli acquirenti e definito le modalità di spaccio della prolifica “piazza casalinga” del rione Provolera, in cui la droga era già pronta alla vendita. Dopo ripetuti appostamenti, i carabinieri hanno documentato 50 compravendite di stupefacenti.

Le misure cautelari sono state eseguite nella città di Latina, dove la famiglia si era recentemente trasferita.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, piazza di spaccio “in famiglia”: tre arresti

NapoliToday è in caricamento