menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga nel portaombrelli, arrestata moglie di affiliato al clan Sarno

A febbraio la donna era già sfuggita all'arresto nel corso di un'operazione anti-droga effettuata dalla polizia nelle piazze di spaccio di Ponticelli

È finita in manette la moglie di un affiliato al clan camorristico dei Sarno attualmente detenuto, con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.

La donna nascondeva infatti droga nel vaso portaombrelli, 117 dosi di marijuana, per complessivi 150 grammi. Lo scorso mese di febbraio la 34enne era già sfuggita all'arresto nel corso di un'operazione anti-droga effettuata dalla polizia nelle "piazze di spaccio" del quartiere Ponticelli di Napoli che portò al sequestro di un notevole quantitativo di sostanza stupefacente.


Ieri, però, gli agenti del commissariato Ponticelli hanno fatto irruzione nella sua abitazione, trovando, nel corso di una perquisizione. Per la donna, madre di cinque figli, disposti gli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento