Violenza e minacce all'esterno di una discoteca: arrestato 28enne

Condannato a 10 mesi di reclusione

Domenica mattina alle 5 circa, un ragazzo in palese stato di ubriachezza è stato allontanato dal personale addetto alla vigilanza di una discoteca di via Campana

Il giovane ha preso allora un coltello dalla propria auto e ha tentato di avvicinare i buttafuori, ma non ci è riuscito, anzi si è ferito a un dito, perché molti clienti glielo hanno impedito e hanno chiamato il 112.

All’arrivo dei Carabinieri della stazione di Pozzuoli, li ha minacciati e spintonati quindi è stato immediatamente fermato e arrestato per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

Dopo le formalità, il 28enne, già noto alle forze dell'ordine, è stato tradotto giudicato con rito direttissimo e condannato a 10 mesi di reclusione con sospensione condizionale della pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

Torna su
NapoliToday è in caricamento