Violenza e minacce all'esterno di una discoteca: arrestato 28enne

Condannato a 10 mesi di reclusione

Domenica mattina alle 5 circa, un ragazzo in palese stato di ubriachezza è stato allontanato dal personale addetto alla vigilanza di una discoteca di via Campana

Il giovane ha preso allora un coltello dalla propria auto e ha tentato di avvicinare i buttafuori, ma non ci è riuscito, anzi si è ferito a un dito, perché molti clienti glielo hanno impedito e hanno chiamato il 112.

All’arrivo dei Carabinieri della stazione di Pozzuoli, li ha minacciati e spintonati quindi è stato immediatamente fermato e arrestato per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo le formalità, il 28enne, già noto alle forze dell'ordine, è stato tradotto giudicato con rito direttissimo e condannato a 10 mesi di reclusione con sospensione condizionale della pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • "Smetta di fumare e metta la mascherina": in Circum passeggero manda capotreno in ospedale

Torna su
NapoliToday è in caricamento