menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'arresto di Anna Aieta

L'arresto di Anna Aieta

Scacco all'Alleanza di Secondigliano: arrestata la moglie di Mallardo

Con Anna Aieta, moglie del capoclan Francesco Mallardo, in manette anche il genero Salvatore Lucente. Sequestrati beni per 10 milioni di euro. Tutti gli affari del clan

La Dda con l'operazione antimafia di oggi ha duramente colpito il clan Mallardo, operante sia a Giugliano che nella zona del Vasto a Napoli. In manette sono finiti Anna Aieta, moglie del capoclan Francesco Mallardo, e Salvatore Lucente (genero dello stesso capoclan). Sono stati inoltre sequestrati beni mobili e immobili per un valore di 10 milioni di euro.

L'ALLEANZA DI SECONDIGLIANO - L'arresto dell'Aieta è particolarmente importante proprio perché traccia i contorni del cartello camorristico di Secondigliano. L'Alleanza deriva infatti proprio dagli intrecci matrimoniali tra le tre sorelle Aieta - Anna, Rita e Maria - con rispettivamente i tre capifamiglia camorristici Francesco Mallardo, Eduardo Contini e Patrizio Bosti.

BLITZ CONTRO I MALLARDO - VIDEO

CONTINUA - LE INDAGINI E I REATI IPOTIZZATI

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento