Tentata estorsione: in manette uomo del clan Bidognetti

Dovrà scontare due anni di carcere. Era irreperibile da due mesi. Arrestato a Villaricca

Arrestato dai carabinieri della sezione operativa di Giugliano, un 46enne di Villaricca, ritenuto affiliato al “clan Bidognetti” attivo su Casal Di Principe e i comuni limitrofi. Irreperibile da circa due mesi, l'uomo è stato individuato e catturato dai carabinieri.

In esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla procura della Repubblica di Napoli, dovrà scontare due anni e 26 giorni di reclusione per il reato di tentata estorsione continuata in concorso, aggravata dal metodo e dalle finalità mafiose, commesso a Falciano del Massico tra il 4 e il 7 Luglio 2015. Il 46enne è ora nel carcere di Secondigliano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Il Tar boccia il ricorso contro l'ordinanza regionale: le scuole restano chiuse

Torna su
NapoliToday è in caricamento