Coniugi accoltellati, arrestato l'aggressore: era fuggito nel Lazio

A finire in carcere un 83enne di Cercola. L'uomo è stato arrestato dalla Polizia in provincia di Latina

Li ha colpiti con decine di fendenti dopo una discussione legata ai confini dei loro terreni, per poi darsi alla fuga nel Lazio a bordo della sua auto.

Il fatto è accaduto questa mattina a San Giovanni a Teduccio, in Corso Protopisani, dove due anziani coniugi di Portici, entrambi 73enni, sono stati accoltellati da un uomo.

I Carabinieri del Nucleo Operativo di Poggioreale e della stazione di San Giovanni a Teduccio hanno immediatamente ricostruito il percorso di un 83enne di Cercola, rintracciandolo nel tardo pomeriggio a Fondi, in provincia di Latina.

Grazie anche alla collaborazione dei militari della Compagnia di Terracina, l'83enne è stato arrestato e tradotto nel carcere di Latina. Dovrà rispondere di tentato duplice omicidio.

Le vittime sono ora ricoverate all'ospedale del Mare di Ponticelli. Sottoposti ad un intervento chirurgico, le condizioni della donna sono ora stabili: l'uomo è ancora in prognosi riservata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

Torna su
NapoliToday è in caricamento