menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calci e pugni alla ex che non vuole continuare la relazione: in manette 38enne

I Carabinieri della Stazione di Torre del Greco - Capoluogo hanno arrestato un 38enne già noto alle forze dell'ordine, resosi responsabile di atti persecutori e di lesioni personali nei confronti di una donna di 36 anni

I Carabinieri della Stazione di Torre del Greco - Capoluogo hanno arrestato un 38enne, già noto alle forze dell'ordine, resosi responsabile di atti persecutori e di lesioni personali nei confronti di una donna di 36 anni.

L'uomo si era avvicinato alla sua ex, che era all'esterno della scuola della figlia mentre ne attendeva l’uscita e, al rifiuto della donna di continuare la relazione, l’aveva presa a calci e pugni.

La vittima è stata costretta a ricorrere per cure all’ospedale di Castellamare di Stabia, dove i medici le hanno diagnosticato un trauma cranico facciale e contusioni multiple, guaribili in 12 giorni.

La 36enne ha poi presentato denuncia, riferendo di analoghe violenze fisiche e pedinamenti subiti nel passato.

L’arrestato è ora in attesa di rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento