Cronaca

Violenza sulle donne e stalking: due arresti a Giugliano

In manette due persone nel corso di un'operazione alto impatto portata a termine dai carabinieri della locale stazione

Nel corso di un'operazione alto impatto dei carabinieri, effettuata a Giugliano, sono state arrestate due persone e sei denunciate.

In manette un 51enne di Melito già noto alle forze dell'ordine resosi responsabile di maltrattamenti in famiglia, ed un 52enne di Sant’Antimo raggiunto da ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari per stalking.

Il primo, aveva picchiato la moglie 29enne, inseguendola fino alla caserma dei carabinieri. Scarcerato, aveva ripreso i suoi comportamenti violenti.

Il 52enne invece aveva già a carico un "divieto di avvicinamento alla persona offesa", l'ex moglie 48enne. I domiciliari sono scattati al suo disattenderne le prescrizioni.

Denunciate inoltre in stato di libertà sei persone: due per maltrattamenti in famiglia, uno per simulazione di reato, uno per sottrazione o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro e violazione dei doveri di custodia di cose sottoposte a sequestro, un altro per abusivismo edilizio e violazione di sigilli, un ultimo per violazione alla legge sull’immigrazione.

L'operazione ha portato anche al sequestro di 75 pacchetti di sigarette di contrabbando e di una bustina di marijuana, oltre che di 10 veicoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sulle donne e stalking: due arresti a Giugliano

NapoliToday è in caricamento