Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca San Giovanni a Teduccio

Blitz contro i clan di Napoli Est: in manette anche l'obiettivo dell'agguato in cui venne ferita Noemi

Si tratta del 33enne Salvatore Nurcaro, vittima designata degli autori del raid di piazza Nazionale in cui rimase ferita una bambina

C'è anche Salvatore Nurcaro, tra i 37 destinatari dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere eseguita, all'alba di oggi, dalla Squadra Mobile di Napoli.

L'operazione, un duro colpo ai clan Rinaldi-Reale-Formicola e Silenzio operanti nell'area di San Giovanni a Teduccio, ha fatto sì che tornasse in carcere il vero obiettivo dell'agguato nel quale - il 3 maggio del 2019 - fu ferita a piazza Nazionale la piccola Noemi.

Il 33enne era stato arrestato precedentemente nel dicembre 2019 in un'operazione per narcotraffico internazionale.

Tutti e 37 i presunti affiliati sono ritenuti "gravemente indiziati" dei reati di associazione di tipo mafioso, tentato omicidio, estorsione, detenzione e porto di armi da fuoco aggravati.

Un murale per Noemi | VIDEO

L'operazione contro la camorra di Napoli Est

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz contro i clan di Napoli Est: in manette anche l'obiettivo dell'agguato in cui venne ferita Noemi

NapoliToday è in caricamento