rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca

Il cenone di Capodanno si trasforma in rissa: arrestati in otto

Violentissimo scontro a Poggiomarino all'interno di un gruppo di otto persone. Arrestati sei uomini e due donne. Uno di loro, accoltellato, è in gravi condizioni

Sei uomini e due donne sono finiti in manette, arrestati dai carabinieri a Poggiomarino. Si sono resi protagonisti, la notte di Capodanno, di una maxirissa avvenuta in via San Francesco. L'intervento dei militari non è stato facile: il gruppo – donne comprese – si stava fronteggiando usando anche coltelli, spranghe e pale da muratore.

Tutto sarebbe nato per futili motivi, a quanto pare anche dopo l'abuso di alcool da parte dei protagonisti. Gli arrestati hanno tra i 47 e i 24 anni, tutti cittadini dell'Est Europa. L'intenzione degli otto era di trascorrere in compagnia l'ultimo dell'anno, poi una discussione è degenerata nell'episodio di violenza.

Conseguentemente alla rissa, tre dei protagonisti sono rimasti feriti. Si tratta di tre giovani di 24, 30 e 29 anni. Il primo, ricoverato all'ospedale Martiri del Villa Malta di Sarno, è in condizioni critiche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cenone di Capodanno si trasforma in rissa: arrestati in otto

NapoliToday è in caricamento