rotate-mobile
Cronaca

Rapine ai danni di esercizi commerciali e di avventori degli uffici postali: 6 arresti a Napoli

Il Gip del tribunale partenopeo ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere e degli arresti domiciliari nei confronti di sei soggetti

Nella giornata di martedì personale della Squadra mobile di Napoli e del commissariato Secondigliano ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare con cui il Gip del Tribunale di Napoli ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere e degli arresti domiciliari nei confronti di sei soggetti gravemente indiziati di aver costituito un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione dei reati di rapina, porto e detenzione illegale di armi e ricettazione.

Agli indagati sono state contestate sei rapine e una tentata rapina commesse in danno di centri scommesse, esercizi commerciali ed avventori degli uffici postali.

Il 16 marzo scorso tre indagati sono stati tratti in arresto in quanto colti nella flagranza dei reati di tentata rapina aggravata, porto e detenzione illegale di arma clandestina commessi presso l’ufficio postale di Casalnuovo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine ai danni di esercizi commerciali e di avventori degli uffici postali: 6 arresti a Napoli

NapoliToday è in caricamento