rotate-mobile
Cronaca Zona Industriale / Piazza Giuseppe Garibaldi

Rapina e brutale pestaggio nella stazione Garibaldi, due arresti

I sospettati sono due ragazzi di origine marocchina di 23 e 25 anni, che avrebbero rapinato e picchiato tre connazionali con l'aiuto di complici

All’alba di domenica, gli agenti della polizia ferroviaria di Napoli Centrale hanno tratto in arresto due uomini di origine marocchina di 23 e 25 anni, ritenuti responsabili di una rapina ai danni di tre giovani connazionali.

Nel sovrappasso Cavour della stazione metropolitana di Napoli Garibaldi, gli indagati avrebbero - con due complici che sono riusciti a darsi alla fuga - intimato a tre passanti di consegnare loro soldi e cellulari, per poi scagliarsi contro di loro ferendone uno.

I poliziotti, tempestivamente intervenuti, hanno bloccato gli indagati e soccorso i tre malcapitati.

I due sono stati quindi tratti in arresto per i reati di tentata rapina aggravata, lesioni personali aggravate e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Su disposizione del Pm di turno sono stati condotti nel carcere di Poggioreale, mentre il coltello, con lama di circa 8 cm, è stato sequestrato.

Continuano le indagini per individuare gli altri due soggetti coinvolti nella rapina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina e brutale pestaggio nella stazione Garibaldi, due arresti

NapoliToday è in caricamento