Cronaca Via Vecchia Fontanelle

Con l'arma in ufficio: due arresti ed una denuncia nella ditta di Castellammare

L'accusa è detenzione illegale di una pistola semiautomatica 7,65 clandestina che era nascosta negli uffici amministrativi

A Castellammare di Stabia una pistola carica è stata ritrovata dai carabinieri negli uffici di una ditta.

I militari hanno trovato l'arma ispezionando una rivendita di autoricambi su traversa Vecchia Fontanelle.

Sono stati tratti in arresto in flagranza di reato un 25enne domiciliato a Castellammare già noto alle forze dell'ordine, ed un altro ragazzo di 22 anni, di Castellammare, questo incensurato. Danunciato in stato di libertà un 56enne già noto alle forze dell'ordine.
I due arrestati sono il primo amministratore unico e l’altro operaio della azienda, mentre il denunciato è un socio .

Tutti sono ritenuti responsabili, a vario titolo, della detenzione illegale di una pistola semiautomatica 7,65 clandestina che era nascosta negli uffici amministrativi. L'arma era - spiegano i carabinieri - "carica e a portata di mano".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con l'arma in ufficio: due arresti ed una denuncia nella ditta di Castellammare

NapoliToday è in caricamento