menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospedale Capilupi di Capri, arrestati due dipendenti ASL Na 1 per peculato

I due indagati, nella qualità di addetti all'ufficio riscossione, si sono appropriati indebitamente di somme di danaro per un totale di circa 35.000 euro

In esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Napoli, Ufficiali della Guardia di Finanza di Capri hanno tratto in arresto, con l’accusa di peculato, due dipendenti dell’ASL NA1 in servizio presso l’Ospedale Capilupi di Capri.

Le indagini, coordinate dalla Sezione reati contro la Pubblica Amministrazione della Procura di Napoli, hanno consentito di accertare che i due indagati, nella qualità di addetti all’ufficio riscossione ticket dell'ospedale, si sono appropriati indebitamente di somme di danaro per un totale di circa 35.000 euro.

Il meccanismo fraudolento ideato dai due indagati, consisteva nella falsificazione di una delle tre ricevute di riscossione, riservata alla contabilità, grazie alla quale nel corso degli anni 2014 e 2015, i due hanno sottratto alle casse del nosocomio isolano importi pari al 95% delle somme corrisposte dagli utenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento