rotate-mobile
Cronaca

Stangata al clan: 86 arresti e maxi-sequestro di stupefacenti

86 arresti, 737 chilogrammi di cocaina, 27 di hashish e 62 di marijuana sequestrati: questo il bilancio di un'operazione in esecuzione da stamattina contro un clan del vesuviano dedito al traffico internazionale di stupefacenti e all'estorsione

Da stamattina sono in esecuzione ben 86 ordinanze di custodia cautelare e perquisizioni che stanno impegnando sua i finanzieri del comando provinciale, che il Ros.

L'operazione è contro un clan operante nella provincia napoletana che si occupa di spaccio e traffico di internazionale di stupefacenti e di estorsioni. La magistratura ha disposto nei confronti dei componenti del clan il sequestro di beni mobili, immobili e disponibilità bancarie per un valore complessivo di oltre 65 milioni di euro.

I provvedimenti giudiziari sono stati emessi dal gip di Napoli a seguito di indagini svolte anche con intercettazioni telefoniche ed ambientali, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia, nel corso delle quali sono stati sequestrati 737 chilogrammi di cocaina, 27 di hashish e 62 di marijuana. Le Fiamme Gialle partenopee hanno anche ricostruito tutti i canali utilizzati dall'organizzazione per riciclare i proventi dei traffici illeciti, nonché accertato la corruzione di due impiegati del Tribunale di Torre Annunziata e di un noto psichiatra, i quali si adoperavano per favorire la posizione processuale del capoclan.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stangata al clan: 86 arresti e maxi-sequestro di stupefacenti

NapoliToday è in caricamento