Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Furti in casa tra Napoli e Caserta, sgominato sodalizio criminale: 9 misure cautelari

Gli indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere, rapina, furto, ricettazione, riciclaggio ed autoriciclaggio

Carabinieri della Compagnia di Mondragone, sin dalle prime ore della mattinata, stanno dando esecuzione, nelle province di Napoli e Caserta, a 9 misure cautelari, emesse dal GIP presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta della locale Procura, nei confronti di altrettanti indagati, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere, rapina, furto, ricettazione, riciclaggio ed autoriciclaggio.

Le indagini hanno consentito, tra l’altro, di accertare l’esistenza di un sodalizio criminale responsabile di numerosi episodi tra furti in abitazione, di auto, di mezzi agricoli ed edili, commessi in diversi comuni delle provincie di Napoli e Caserta.

I Carabinieri, contestualmente, stanno eseguendo un decreto di perquisizione per blocchi di edifici presso due palazzine di IACP di Mondragone, per un totale di 50 appartamenti, individuati quale base logistica del sodalizio criminale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in casa tra Napoli e Caserta, sgominato sodalizio criminale: 9 misure cautelari
NapoliToday è in caricamento