Clonavano le scarpe di una nota griffe: scoperta associazione a delinquere

Avevano messo in piedi una vera e propria azienda, operante tra Napoli e Roma, che si occupava di tutte le fasi della commercializzazione delle calzature

Immagine d'archivio

Duro colpo all'industria del falso tra Napoli e Roma. Cinque persone sono state poste agli arresti domiciliari per essere tra i più in vista di un gruppo criminale (di 12 elementi) dedito alla produzione di scarpe in tutto e per tutto simili a quelle di un noto marchio, ma contraffatte.

Si trattava di una vera e propria impresa, che si occupava di produrre, confezionare, distribuire e vendere al dettaglio le calzature. Scarpe e packaging – spiega la guardia di finanza – erano prodotti secondo "criteri similari a quelli della produzione ufficiale", questo attraverso macchinari professionali, attrezzature industriali e operai qualificati. I modelli originali erano clonati, così che potessero ingannare anche gli acquirenti più esperti.

L'operazione ha portato contestualmente al sequestro di circa 140mila calzature e oltre 120mila parti ed etichette che riproducevano illegalmente il marchio della nota griffe. Merce che sul mercato – si stima – avrebbe fruttato oltre 2 milioni di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini hanno permesso di fare piena luce sui ruoli delle persone impegnate nella filiera, e sono state portate avanti anche attraverso intercettazioni e pedinamenti. È stata la Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli a chiedere l'arresto dei cinque elementi ora ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento