menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga tra Italia e Polonia: arrestati esponenti del clan Polverino

I fermi tra Italia e Polonia. Importavano dal Marocco verso l'Italia ingenti quantitativi di hashish avvalendosi del supporto di organizzazioni criminali spagnole. Manette per tre persone di Marano di Napoli e due polacchi

Nel corso di indagini su una organizzazione dedita al traffico internazionale di stupefacenti, i carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno arrestato cinque persone - tre di Marano di Napoli e due polacche - raggiunte da ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Sanremo.

Contemporaneamente la polizia polacca, insieme ai carabinieri di Napoli, ha tratto in arresto in un cittadino polacco 25enne coinvolto nel traffico.

Alcuni degli arrestati, ritenuti affiliati al clan camorristico dei Polverino di Marano di Napoli, avevano importato dal Marocco in Italia ingenti quantitativi di hashish avvalendosi del supporto di organizzazioni criminali spagnole.

Ad organizzare l'importazione della droga erano Pietro Zannella e Vincenzo Marzocchi, già noti alle forze dell'ordine. Coinvolto nella macchina anche Vincenzo Passero, coordinatore di tutta l'operazione in stretto contatto con i corrieri polacchi.

Le indagini sono collegate all'intervento dell'ottobre 2009 sull'autostrada del Sole. In quell'occasione i carabinieri di Napoli intercettarono 200 chilogrammi di hashish proveniente dalla Spagna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento