menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casoria, alto impatto dei carabinieri: arresti e denunce

Un 34enne di Piscinola, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato in quanto trovato in possesso di 150 cd e dvd pirata

A Casoria i carabinieri della locale compagnia e del reggimento “Campania” hanno svolto nel territorio di competenza un servizio di alto impatto con il supporto anche del nucleo elicotteristi di Pontecagnano che ha sorvolato l’area.

Un 34enne di Piscinola, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato in quanto trovato in possesso di 150 cd e dvd pirata su cui erano riprodotti film e album musicali, privi del marchio Siae, 6 masterizzatori e circa 500 dvd verosimilmente destinati a ulteriori riproduzioni fuori legge. Dovrà rispondere di produzione e commercio di materiale audiovisivo contraffatto.

Per detenzione di droga a fini di spaccio,è stato denunciato un 46enne di Grumo Nevano trovato nel corso di perquisizione domiciliare in possesso di una pianta di canapa indiana alta 1 metro e mezzo; per evasione un 42enne del Parco Verde di Caivano sottoposto alla detenzione domiciliare ma sorpreso dai carabinieri per strada; per porto abusivo d’armi, un 25enne di Giugliano in Campaniatrovato in possesso di 3 coltelli e una cartuccia cal. 7,62 nascosti nel vano portaoggetti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Incidente a Scampia: due giovani morti, grave una ragazza

  • Cronaca

    “Se mi lasci pubblico i nostri video hard”: il ricatto a una donna

  • Cronaca

    Covid, al Cardarelli raddoppiati i contagi tra gli infermieri

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento