rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Pianura

Clan Marfella-Pesce, otto arresti: tra loro anche i presunti killer di Raffaele Pisa

Pisa fu assassinato in una sala scommesse di via Giorgio dei Grassi a Pianura nel 2016

Otto presunti esponenti del clan Marfella-Pesce sono stati arrestati stamattina dalla Squadra Mobile di Napoli, in esecuzione di un'ordinanza cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Napoli.

In sei sono indiziati di aver fatto parte, dal dicembre 2016, di un'organizzazione finalizzata al traffico di stupefacenti. Si tratta di Giovanni Bellofiore (classe '86), Alfonso Bruno (del '78), Rosario D’Angelo (del '75), Alfredo Foglia (del '71), Vincenzo Foglia (del '91), Salvatore Polverino (del '69). Il reato viene loro contestato con l'aggravante dell'associazione di stampo camorristico.

Altri due arrestati sono ritenuti gravemente indiziati dell’omicidio di Raffaele Pisa, avvenuto a Pianura il 13 dicembre del 2016. Si tratta di Maurizio Legnante (classe '82) e Vitale Perfetto (classe '79). Anche in questo caso il reato viene loro contestato con l'aggravante dell'associazione di stampo camorristico.

Pisa, che aveva 32 anni, venne assassinato a colpi d'arma da fuoco in una sala scommesse di via Giorgio dei Grassi a Pianura.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clan Marfella-Pesce, otto arresti: tra loro anche i presunti killer di Raffaele Pisa

NapoliToday è in caricamento