Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rione Sanità, colpo al clan Esposito-Genidoni: 9 arresti | VIDEO

 

Nove arresti nel Rione Sanità per sferrare un colpo ben assestato al Clan Esposito-Genidoni. L'operazione è stata condotta da polizia e carabinieri. Sul capo degli arrestati pende l'imputazione di associazione a delinquere di stampo mafioso, detenzione e spaccio di stupefacenti, detenzione illegale di armi da fuoco e tentato omicidio. 

Le indagini hanno riguardato il Rione Sanità, teatro, negli ultimi mesi, di numerosi conflitti a fuoco, stese, omicidi e agguati. L'attività investigativa si è basata principalmente sulle intercettazioni delle telefonate di colui che gli inquirenti ritengono il capo del clan: Antonio Genidoni. Occhi puntati anche sulle figure che gli ruotavano intorno. Seguendo alcuni di loro, è stato possibile anche ricostruire alcuni fatti di sangue, come la strage delle Fontanelle o l'omicidio di Francesco Bara, avvenuto nel 2012. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento