menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Case del sesso per trans e prostitute, arrestate tre persone

L'operazione, avvenuta a Caserta, ha portato tra gli altri all'arresto del nonno della piccola Fortuna Loffredo. Sequestrati gli appartamenti usati dalle lucciole

Due persone sono state sottoposte agli arresti domiciliari ed una all'obbligo di dimora nell'ambito di un'indagine su un giro di prostituzione nel Casertano. Tra le persone sottoposte a misure restrittive anche un uomo di Caivano, nonno della piccola Fortuna Loffredo morta in terribili circostanze il 24 giugno del 2014.

Secondo le forze dell'ordine, era stata messa in piedi un'associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento della prostituzione, con prostitute e trans – provenienti da tutta Italia – che esercitavano a turno in appartamenti subaffittati a prezzi maggiorati. Le case sono state sottoposte a sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento