rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca

Casalesi: 7 arresti e sequestro di beni nel Lazio

Dal 2008, la direzione antimafia di Roma seguiva l'organizzazione denominata "Famiglia Noviello-Schiavone", affiliata al clan campano dei Casalesi. Sequestrati anche beni per circa 4 milioni di euro

Nuovo blitz contro esponenti di organizzazioni malavitose. Questa volta in carcere sono finite ben 7 persone, a cui si aggiungono 4 milioni di euro di beni sequestrati ed un totale di 26 persone indagate per favoreggiamento.

Tra gli arrestati c'è stato anche il latitante Pasquale Noviello, che è stato travato nella sua casa di Nettuno, dove aveva ricavato un nascondiglio segreto per sfuggire alle perquisizioni.

Insomma un gran bel colpo per la polizia di Stato, che ha effettuato gli arresti con la collaborazione degli uomini del Nucleo Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Roma.

Le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, sono state avviate nel 2008. Il primo campanello di allarme infatti suonò nel marzo dello stesso anno, quando durante una sparatoria avvenuta lungo l'Appia, furono ferite tre persone. In questa occasione gli uomini della direzione antimafia, trovarono l'indizio che consentì di scoprire l'esistenza di una vera e propria organizzazione malavitosa.
A capo di questa Pasquale Noviello e sua moglie, Maria Rosaria Schiavone, figlia del collaboratore di giustizia, Carmine Schiavone.
Moglie e marito avevano così messo in piedi la cosiddetta " Famiglia Noviello-Schiavone", che faceva riferimento al clan dei Casalesi.

Con il tempo però questa associazione Noviello-Schiavone ha ottenuto sempre maggiore autonomia rispetto al clan campano, fino a gestire da sola le operazioni nel basso Lazio e nei territori in provincia di Roma e Latina.
In tal modo da truffe, spaccio,ed estorsioni, l'organizzazione con gli anni ha diversificato le proprie operazioni, dedicandosi anche a tentati omicidi, riciclaggio di auto rubate, sequestro di persona e reimpiego di capitali illeciti.

Era questa l'organizzazione della famiglia Noviello- Schiavone, che ha operato indisturbata fino a quando non sono partite le operazioni da parte degli agenti di polizia. Anche la moglie di Noviello e stata arrestata, insieme ad altri come Francesco Gara, Mario Noviello, Dario Flamini e Agostino Ravese.


Su richiesta della Dda di Roma tra i beni sequestrati all'associazione malavitosa, ci sono anche una villa, due terreni a Nettuno e Casal di Principe, due imprese di costruzione e un conto corrente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casalesi: 7 arresti e sequestro di beni nel Lazio

NapoliToday è in caricamento