Cronaca

Blitz dei carabinieri nei campi rom: 45 arresti in Campania

Le accuse: spaccio di sostanze stupefacenti, rapine, furti e detenzione di armi. Eseguiti anche con ingenti sequestri. Un nomade sorpreso mentre rubava materiale da una azienda bufalina confiscata alla camorra

Carabinieri

Una vasta operazione dei carabinieri di Caserta e Napoli contro il fenomeno dei furti e delle rapine in abitazione da parte di soggetti prevalentemente di etnia straniera è in corso in tutta la Campania. Sono circa 300 i militari del Comando Provinciale di Napoli che stanno prendendo parte al blitz. I controlli si concentrano nei campi rom.


Al momento 45 persone sono finite in manette per vari reati (spaccio di sostanze stupefacenti, rapine, furti e detenzione di armi). Eseguiti anche con ingenti sequestri. Un nomade, proveniente dal campo di Casalnuovo è stato arrestato per furto aggravato dai Carabinieri di Grazzanise (Caserta) che l'hanno sorpreso mentre rubava materiale da una azienda bufalina confiscata alla camorra. Controlli sono in corso anche nel campo nomadi di Caivano. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei carabinieri nei campi rom: 45 arresti in Campania

NapoliToday è in caricamento