rotate-mobile
Cronaca

Camorra, riciclaggio e carburanti: 70 misure cautelari. Sequestro di beni per 1 miliardo

L'operazione dei Comandi Provinciali della Guardia di Finanza di Napoli, Roma, Catanzaro e Reggio Calabria

Settanta persone sono state stamane destinatarie di misure cautelari. Farebbero parte, secondo gli inquirenti, di un'organizzazione criminale di tipo mafioso dedita a riciclaggio e frode fiscale di prodotti petroliferi.

APPROFONDIMENTO: Le mani dei Moccia nel business. Coinvolta nota imprenditrice

Dalle prime ore del giorno i Comandi Provinciali della Guardia di Finanza di Napoli, Roma, Catanzaro e Reggio Calabria, unitamente ai finanzieri dello S.C.I.CO. e ai Carabinieri del R.O.S., coordinati dalle rispettive Direzioni Distrettuali Antimafia e dalla Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, stanno dando esecuzione a provvedimenti cautelari a carico di una settantina di persone.

Sono ritenute responsabili di associazione di tipo mafioso, riciclaggio e frode fiscale di prodotti petroliferi.
Contestualmente, sono in corso sequestri di immobili, società e denaro contante per un valore di circa 1 miliardo di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camorra, riciclaggio e carburanti: 70 misure cautelari. Sequestro di beni per 1 miliardo

NapoliToday è in caricamento