Auto rubate e armi dall'Italia alla Spagna: scacco al gruppo criminale

Tra le province di Napoli e quella di Pistoia sono state arrestate cinque persone, mentre altre 10 sono finite in manette nei pressi di Valencia

Auto rubate, immagine d'archivio

Cinque persone sono state all'alba di oggi destinatarie di altrettante ordinanze di custodia cautelare eseguite tra Agerola, Santa Maria la Carità e la provincia di Pistoia.

Si tratta di pregiudicati ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata alla cessione di armi clandestine e alla ricettazione di auto rubate, con l'aggravante di aver commesso il fatto con il contributo ed il supporto di un gruppo criminale spagnolo.

L'operazione è stata portata a termine dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Torre Annunziata, con l'ausilio del personale delle compagnie territorialmente competenti, nonché della Guardia Civil spagnola. Contemporaneamente, infatti, nella città di Sueca (nei pressi di Valencia), sono state arrestate ulteriori 10 persone – tra cui alcuni italiani – che si suppone coinvolte nel medesimo traffico.

Le attività investigative, avviate nel giugno 2017, hanno scoperto l'esistenza di una organizzazione criminale impegnata in un traffico di autovetture di provenienza illecita, dall'Italia verso Spagna. In particolare, i tre napoletani coinvolti ricettavano vetture rubate (già oggetto di alterazione dei numeri di telaio e della contraffazione della documentazione di circolazione). I veicoli venivano poi portati allo scalo marittimo di Civitavecchia per essere esportati in Spagna. Lì, venivano nuovamente immatricolati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È stato possibile recuperare 10 auto rubate in Italia, ed è stata inoltre sequestrata una pistola calibro 7,65, con matricola abrasa, nelle disponibilità di uno degli arrestati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv?

  • Temporali d'agosto in arrivo a Napoli: temperature giù di 10 gradi

  • Fabio Fulco convola a nozze: l’attore di Un Posto al Sole sposerà Veronica

  • Il Coronavirus torna a far paura, due morti: il più giovane aveva 45 anni

  • Ritrovata dopo 24 ore di ricerche, Claudia è in coma farmacologico

  • Carabiniere aggredito, quattro arresti: fermato anche l'uomo che gli ha rubato il borsello mentre era a terra

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento